Un nuovo Soggetto Cinematografico

"ORKNEY":

un nuovo soggetto

cinematografico

ORKNEY: Un soggetto per il primo film sulla Cappella Italiana di Orkney

Gabriella Tamburello e Marco Bussagli hanno depositato un soggetto per un film sulla Cappella Italiana di Orkney e le vicende dei Prigionieri del Campo 60. In un periodo in cui si moltiplicano le iniziative cinematografiche attorno a questa avvincente storia, gli Autori hanno voluto riportare al centro della sceneggiatura la Cappella Italiana e non le più o meno veritiere storie d'amore tra soldati italiani e ragazze locali. "Orkney", così si chiama il soggetto, è un tentativo di non banalizzare quello che potrebbe essere il primo film sulla Cappella Italiana. La storia è ambientata alla fine degli anni cinquanta ed è incentrata sugli sforzi della comunità locale per salvare la Cappella dall'abbattimento voluto da una rampante compagnia petrolifera per andare avanti con i suoi piani di trivellazione. Vari flashbacks riportano i protagonisti del film indietro nel tempo durante la costruzione della Cappella con scene di vita nel Campo 60. Un modo elegante e avvincente di raccontare le straordinarie vicende storiche avvenute ad Orkney.

Il soggetto è stato accolto con entusiasmo da un'importante produzione italiana e da una d'oltreoceano con base a Los Angeles. Inoltre l'attore Giovanni Mauriello, protagonista di "Another Time, Another Place" ha già dato la sua disponibilità a recitare nel film. L'intero progetto è stato sottomesso all'attenzione della Commissione Europea nell'ambito del Programma Creative Media per ottenere il prestigioso label di progetto supportato dai fondi europei .

 

 

Lo sapevate che...

 

...malgrado che siano passati settanta anni dalla sua costruzione nessun film è stato realizzato sulla Cappella Italiana di Orkney...

 

...il primo riconoscimento ufficiale ai protagonisti delle vicende è stata la medaglia di Rappresentanza riconosciuta dal Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, alla mostra storico fotografica promossa dalla LiveOil a Roma il 29 novembre 2013...

 

..."Another Time, Another Place" è un film del 1983 diretto da Michael Radford che poi dirigerà anche "Il Postino". Dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale restano in Gran Bretagna molti prigionieri italiani, per la maggioranza come aiutanti in favore degli agricoltori locali, secondo le disposizioni del governo inglese.

Il film è ambientato in Scozia dove gli italiani protagonisti lavorano nei campi ospiti di una famiglia in cui la giovane moglie Janie prova per loro ben più affetto e compassione rispetto al rude marito: tra lei e uno dei suoi ospiti nascerà un tenero e fugace rapporto che però finirà per mettere nei guai soprattutto l'incolpevole Luigi, originario di Napoli ed interpretato da Giovanni Mauriello